asud'europa
Settimanale di politica, cultura ed economia

Cerca fra i titoli Frase esatta

Un bene comune
Anno 4 N.28 - 26 luglio 2010

IN QUESTO NUMERO:

articoli e commenti di: Giovanni Abbagnato, Rita Borsellino, Dario Carnevale, Franco Garufi, Salvo Gemmellaro, Franco La Magna, Diego Lana, Giuseppe Lanza, Salvatore Lo Iacono, Vito Lo Monaco, Maddalena Maltese, Davide Mancuso, Pasquale Petyx, Francesca Scaglione, Gilda Sciortino, Roberta Sichera, Maria Tuzzo, Maria Elena Vittorietti.

  • Note di mezza estate;
  • L’acqua in Sicilia è un affare da 5.8 miliardi. Associazioni in lotta contro la privatizzazione;
  • Il baratro tra Nord e Sud;
  • L'Ucciardone non è più un Grand Hotel. Blitz della Bernardini: condizioni assurde;
  • Omertà di Stato;
  • Visita della Commissione Antimafia in Sicilia. Tre giorni di incontri per far luce sulle stragi;
  • “Ragionevole proposta” di riflessione;
  • Quando Caltanissetta era considerata babba;
  • Legambiente mette in fila i “Comuni ricicloni”. In testa Veneto e Lombardia, arranca la Sicilia;
  • Le imprese tra doveri sociali ed efficienza economica;
  • Salvati 1500 animali selvatici e 18mila visite. I numeri del centro recupero fauna selvatica;
  • “La libertà dei servi” e la libertà dei cittadini;
  • Ironia e grottesco eterno ritorno in Sicilia. Le donne “global e local” di Irene Chias;
  • Dalla e De Gregori, quattro tappe a una voce. “In Sicilia la tournée più bella della carriera”;
  • Ettore Scola e la commedia della delusione politico-esistenziale;
  • Aspettando la musica siciliana di qualità. A Cinisi arriva “Scruscio...note di Sicilia”;


Università vincenti
Anno 4 N.27 - 19 luglio 2010

IN QUESTO NUMERO:

articoli e commenti di: Giovanni Abbagnato, Rita Borsellino, Giusy Ciavirella, Dario Carnevale, Mario Filippello, Franco Garufi, Salvo Gemmellaro, Franco La Magna, Salvatore Lo Iacono, Antonella Lombardi, Vito Lo Monaco, Maddalena Maltese, Davide Mancuso, Pasquale Petyx, Francesca Scaglione, Gilda Sciortino, Roberta Sichera, Bianca Stancanelli, Maria Tuzzo.

  • Riprendiamoci il futuro del Paese;
  • Anche per gli atenei italiani è tempo di esami. Padova, Trento, Enna e Salerno tra le migliori;
  • Dalle terre dei boss rifiorisce la legalità. Sette cooperative di Libera in Italia, 5 in Sicilia;
  • La verità sul “sacco del Sud”;
  • La “libertà” d’innovazione della politica siciliana;
  • Dai lavoratori della scuola ai precari regionali monta la protesta contro la manovra Tremonti;
  • Agenda 2000, un’opportunità sprecata;
  • Perché la Sicilia snobba i fondi europei;
  • Pil in caduta libera, disoccupazione alle stelle. Allarme del Diste: persi 80mila posti di lavoro;
  • La nuova frontiera delle vacanze in Sicilia. Continua il boom dei bed and breakfast;
  • I cattivi ragazzi de “La Cittadella”;
  • L’onore perduto del giornalismo;
  • La provocazione dell’incompiuto;
  • Chiude il sipario il Teatro Orione Spicuzza. L’addio a fine mese con “Quotidiani oblii”;
  • Cobuzio e le manipolazioni occulte su Internet. Tanta suspense, ma la letteratura è altra cosa;
  • Box-office alle stelle con il commovente Toy Story 3;


San Precario abita qui
Anno 4 N.26 - 12 luglio 2010

IN QUESTO NUMERO:

articoli e commenti di: Giovanni Abbagnato, Samuel Bertolla, Tito Boeri, Pierre Cahuc, Giusy Ciavirella, Dario Carnevale, Alberto Cicero, Dario Cirrincione, Antonella Filippi, Franco Garufi, Salvo Gemmellaro, Giuseppe Giulietti, Franco La Magna, Salvatore Lo Iacono, Vito Lo Monaco, Davide Mancuso, Francesca Scaglione, Gilda Sciortino, Roberta Sichera, Tindaro Starvaggi, Maria Tuzzo, Pietro Vento, Ino Vizzini.

  • Quell’ombra scura dello Stato;
  • Istat, continua la crisi del mercato del lavoro. La disoccupazione giovanile ai livelli massimi;
  • L’Italia tira la cinghia, crolla la spesa familiare. Mutui e casa resistono, si risparmia sul cibo;
  • Una crisi pagata dai giovani;
  • Quel “cialtrone” di Tremonti;
  • L’importanza di avere una stampa libera in Sicilia;
  • Da Berlusconi a Dell'Utri a Ghedini, filo nero fatto con la stoffa del bavaglio;
  • Demopolis, due terzi degli italiani contrari al disegno di legge sulle intercettazioni;
  • «Conoscere per deliberare»: e la privacy?;
  • 386° Festino di Santa Rosalia. In scena il rigore e la semplicità;
  • Legambiente: abusivismo, inquinamento. Il mare italiano è sempre più minacciato;
  • L’economia solidale in scena a Cefalù. Parte la seconda edizione di SoleXp;
  • A 50 anni dalle rivolte del luglio ‘60;
  • Sbarco gas, per Petralia Sottana passa l’innovazione social-economica;
  • Le griffe di alta moda sbarcano in Sicilia. A Melilli si inaugura il Fashion District;
  • Tamburino, artigiano delle parole e delle storie. Il medico-scrittore e gli amori perduti dell’800;
  • Il musicista, il poeta, l’uomo Fabrizio De Andrè. Mostra dedicata all’arte del cantante genovese;
  • L’amore omo-nazi di “Brotherhood”;


Gli acciacchi di Mamma Regione
Anno 4 N.25 - 5 luglio 2010

IN QUESTO NUMERO:

articoli e commenti di: Giusy Ciavirella, Gemma Contin, Antonio Di Giovanni, Claudio Fava, Antonella Filippi, Salvo Gemmellaro, Mattia Gozzo, Franco La Magna, Giuseppe Lanza, Salvatore Lo Iacono, Vito Lo Monaco, Federica Macagnone, Davide Mancuso, Giuseppe Martorana, Gianni Notari, Pasquale Petyx, Francesca Scaglione, Gilda Sciortino, Maria Tuzzo, Giovanni Villino, Melinda Zacco.

  • Gli amici imbarazzanti di Dell’Utri;
  • L’occhio della Corte dei Conti sugli enti locali. Sicilia, crolla la spesa per trasporti e ambiente;
  • Ventimila stipendi e 15 mila pensioni al mese. Ma ora i conti della Regione non tornano più;
  • Ristuccia: Sì sacrifici ma basta spreco denaro. Stretta su sprechi e cattiva amministrazione;
  • La manovra della Regione siciliana. Si va a nozze solo con fichi secchi;
  • I dubbi del procuratore Lari: “Sette ergastoli per strage da rivedere”;
  • Dell’Utri, una sentenza in bianco e nero. Concorso esterno mafioso, ma solo fino al ‘92;
  • Le verità del Signor Publitalia;
  • L’Italia in piazza contro la legge bavaglio. Napolitano e Fini contro i colpi di mano;
  • Anche la squadra Catturandi contro il bavaglio. Nelle questure per dire no al ddl intercettazioni;
  • I traghetti Tirrenia fanno gola alla Regione. La privatizzazione diventa una “devolution”;
  • Collusioni e investimenti miliardari nel turismo. Così la mafia dell’Est ha conquistato l’Europa;
  • Giustizia come libertà;
  • I preti di frontiera palermitani scrivono al Papa. “Padre Puglisi sia nominato martire cristiano”;
  • A Palermo manca un grande progetto;
  • Quel malinteso senso della socialità;
  • Che strane alleanze nella Sicilia oscura. Ecco «L’intrigo parallelo» di Nicolosi De Luca;
  • Il museo archeologico di Mozia si rifa il look. Anche il «giovinetto» è diventato più bello;
  • Quel luglio del 1960 segnato dal sangue. A cinquant’anni dalla battaglia di Palermo;
  • Catania in Blu cobalto;


Tra mafia e Stato
Anno 4 N.24 - 28 giugno 2010

IN QUESTO NUMERO:

articoli e commenti di: Calogero Massimo Cammalleri, Dario Carnevale, Gianfranco Criscenti, Antonella Filippi, Pietro Franzone, Salvo Gemmellaro, Rosario Gioè, Franco La Magna, Diego Lana, Salvatore Lo Iacono, Vito Lo Monaco, Federica Macagnone, Davide Mancuso, Giuseppe Martorana, Aurora Pullara, Francesca Scaglione, Gilda Sciortino, Maria Tuzzo.

  • Governare alla luce del sole;
  • Ecco i mille rigagnoli delle inchieste sulla stagione stragista della mafia;
  • Politiche di sicurezza e tutela della democrazia. Manganelli: “un impegno per tutti i cittadini”;
  • No al bavaglio, sì alla democrazia. In piazza contro il ddl intercettazioni;
  • A Trapani si celebra la “notte della giustizia”. Festa in tribunale in sostegno dei magistrati;
  • La corruzione annienta gli imprenditori onesti. L’Authority lancia l’allarme sul sistema appalti;
  • Alleanze, litigi, ripicche personali e sgambetti. Ecco dove va il Partito democratico siciliano;
  • La Cgil incrocia le braccia contro la manovra. Da Palermo a Milano oltre un milione in piazza;
  • Princìpj di scienza nuova;
  • Quei preti vicini ai poveri trasferiti uno dopo l’altro;
  • Una vita in fuga da guerre e persecuzioni. Il triste destino di 43 milioni di persone;
  • Il mito del federalismo e dei costi standard;
  • I viaggi della speranza finiti a Lampedusa. Clandestina…mente Petyx illustra la tragedia;
  • Il gioco delle parole raccontate. Ecco Camilleri dalla A alla Zeta;
  • Lo splendore delle Madonie sotto le stelle. I borghi montani si mettono in mostra;
  • Pellegrinaggio della Parola con Fiumara d’Arte. Alla Piramide–38° Parallelo il Rito della Luce;
  • La mafia e le mafie di Marcelle Padovani;
  • Vasta e l’allegoria dell’Italia di Berlusconi. Saggio-laboratorio sulla Palermo di oggi;
  • Il padre dei miei figli;


Il costo della criminalità
Anno 4 N.23 - 21 giugno 2010

IN QUESTO NUMERO:

articoli e commenti di: Dario Carnevale, Giusy Ciavirella, Dario Cirrincione, Pietro Franzone, Salvo Gemmellaro, Pietro Ichino, Franco La Magna, Salvatore Lo Iacono, Vito Lo Monaco, Mariella Maggio, Davide Mancuso, Pasquale Petyx, Francesca Scaglione, Gilda Sciortino, Salvatore Tripi, Simonetta Trovato, Maria Tuzzo, Andrea Vianello.

  • Dalle amministrative il rilancio del Pd;
  • Racket, estorsioni, arresti, condanne e carcere. Il crimine costa alla Sicilia 4 miliardi di euro;
  • In Italia frodi creditizie per 177 milioni di euro. In Sicilia raddoppia l’incidenza rispetto al 2008;
  • Ora la legalità “occupa” Verbumcaudo. Solidarietà a Liarda, sindacalista minacciato;
  • Liberare la Sicilia dalla mafia;
  • Comunali, nei ballottaggi si afferma il Pd. A Milazzo trionfo a sopresa di Carmelo Pino;
  • Tra Pomigliano e Termini Imerese. Così la Fiat ha spaccato i sindacati;
  • Appunti di un giurista su Pomigliano;
  • Ministero della Pubblica “D”Istruzione. Gli universitari contro la riforma Gelmini;
  • Caltanissetta e il suo virus;
  • Il pomodoro europeo ha gli occhi a mandorla. E’ cinese il 10% della salsa prodotta in Italia;
  • Istat, in Italia due milioni e 600 mila disabili. Quasi la metà è costituita da ottantenni;
  • Il lungo viaggio dei cibi fino alle nostre tavole. La filiera corta e il consumo sostenibile;
  • L’Italia accerchiata dal mattone e dal cemento. La mappa degli orrori tracciata ne “La colata”;
  • «Le pulle» di Emma Dante arriva a Palermo. Al Teatro Dante in scena l’ultima replica;
  • Il malaffare cresce sulla pelle dei migranti. Sanfilippo e Scialoja svelano Lampedusa;
  • Nel “Segreto dei suoi occhi”. L’Argentina criminale di Videla;


Homeless di Sicilia
Anno 4 N.22 - 14 giugno 2010

IN QUESTO NUMERO:

articoli e commenti di: Dario Carnevale, Mario Centorrino, Gemma Contin, Franco Garufi, Salvo Gemmellaro, Franco La Magna, Giuseppe Lanza, Antonio La Spina, Salvatore Lo Iacono, Antonella Lombardi, Vito Lo Monaco, Federica Macagnone, Davide Mancuso, Vincenzo Noto, Concetto Prestifilippo, Dario Prestigiacomo, Gilda Sciortino, Antonella Sferrazza, Roberta Sichera, Giuseppe Sopranzetti, Maria Tuzzo.

  • Disobbedire per la democrazia;
  • Alcolisti o tossici e sempre più giovani. L’identikit degli oltre 17mila senzatetto d’Italia;
  • Viaggio nelle discariche dimenticate di Sicilia. In 249 senza bonifiche o messa in sicurezza;
  • La crisi si vede dal cassonetto, -2,2 al sud. Male Lazio e Roma, Ecoballe come discarica;
  • Linguaggio criminale e mafia di Piana dei Colli. Due ricerche del Centro Studi Pio La Torre;
  • Intercettazioni, una legge bavaglio contro Costituzione e diritto internazionale;
  • Rapporto Istat, l’Italia sempre più multietnica. La popolazione cresce grazie agli immigrati;
  • La frenata della Sicilia;
  • Bankitalia: aumentano i poveri in Sicilia. Economia al collasso, arretrano tutti i settori;
  • Il silenzio di Draghi sul Sud;
  • Università, federalismo e promozione dello sviluppo;
  • Una cattiva manovra per il Sud;
  • “Era d’estate”, la stagione delle stragi mafiose. I protagonisti si raccontano venti anni dopo;
  • Di Carlo, testimone eccellente. Bellavia e i misteri di un uomo d’onore;
  • “Le macchie del leopardo”: per dare ai giovani una “coscienza di luogo”;
  • Tassare i calciatori? Perchè no?;
  • Dalle città alle iscrizioni sui muri delle carceri. L’arte dei graffiti tra espressione e reclusione;
  • Verso Tindari, il racconto di dieci scrittori ispirati dallo scenario dell’antico teatro;
  • Culicchia, un ex giovane scrittore al bivio. Il suo memoir siciliano a tratti un vicolo cieco;
  • Il terzo capitolo di “Millennium”. “La nostra vita” e i maialini nuotatori;


Nel regno dei tombaroli
Anno 4 N.21 - 7 giugno 2010

IN QUESTO NUMERO:

articoli e commenti di: Gabriella Ammendola, Franco La Magna, Diego Lana, Giuseppe Lanza, Salvatore Lo Iacono, Antonella Lombardi, Vito Lo Monaco, Davide Mancuso, Gianni Marotta, Gilda Sciortino, Roberta Sichera, Lucia Spanò, Alessandra Turrisi, Maria Tuzzo.

  • Contro la censura di Stato;
  • Dalla Sicilia alla Svizzera. La rete dei predatori dell'arte;
  • Il 19 giugno a Palermo il “Sicilia pride Lgbt”. Una settimana di eventi, dibattiti e spettacoli;
  • La famiglia abbandonata;
  • La giustizia ambientale in Sicilia: un problema non solo ecologico;
  • Kosovo, stato-mafia nel cuore dell’Europa. L’inchiesta “vecchio stile” di Ciulla e Romano;
  • Il riscatto diventa impresa. A Palermo quella coop ora fa moda;
  • Dal dente intelligente agli enzimi ecologici. 150 idee di successo dell’Università di Palermo;
  • “Giornata mondiale dell’ambiente 2010”. L’Arpa Sicilia apre le porte alla città;
  • Giovanni Cartia nuovo cavaliere del lavoro. “Un onoreficenza per tutta la Banca agricola”;
  • La “Copia conforme” di Kiarostami;


Boss e usurai
Anno 4 N.20 - 31 maggio 2010

IN QUESTO NUMERO:

articoli e commenti di: Vincenzo Borruso, Rita Borsellino, Marco Calì, Gemma Contin, Antonella Filippi, Franco Garufi, Michelangelo Ingrassia, Franco La Magna, Salvatore Lo Iacono, Vito Lo Monaco, Maddalena Maltese, Davide Mancuso, Francesco Renda, Roberto Rossi, Francesca Scaglione, Gilda Sciortino, Maria Tuzzo, Riccardo Vescovo.

  • I silenzi della politica sulle stragi;
  • La mafia investe sull’affare dell’usura arricchendosi e controllando le imprese;
  • Rapporto Eurispes, l’usura quasi sconosciuta. Per il 70% degli italiani non è un problema;
  • Le “cricche” costano all’Italia 60 miliardi. Tra evasione e corruzione il conto arriva a 220;
  • Il treno europeo da non perdere;
  • Fondi europei, la burocrazia rallenta la spesa 600 milioni rischiano di tornare a Bruxelles;
  • Riformare le aziende sanitarie sulla base dell’evidenza e del merito;
  • Legge bavaglio, un regalo ai boss;
  • “Don Vito”, le verità di Massimo Ciancimino. “Un libro che spero possa aiutare a riflettere”;
  • Il groviglio delle opinioni sull'unità italiana;
  • Non fu Garibaldi il nemico della Sicilia;
  • Giovani al Sud, sempre più “bamboccioni”. In due milioni non lavorano e non studiano;
  • Progettare “dolci evasioni” in carcere. Amaretti e frollini aprono una via di libertà;
  • Dalle idee alle proposte progettuali;
  • Un autore in cerca dei personaggi preferiti. Stassi scrive ancora sulle orme di Bufalino;
  • Viaggiatrici inglesi in Sicilia: sguardo severo. Un libro racconta l’Isola dell’800 al femminile;
  • “Draquila”: terremoto miracolo per il Cavaliere;


Ripartire dal territorio
Anno 4 N.19 - 24 maggio 2010

IN QUESTO NUMERO:

articoli e commenti di: Giuseppe Barbera, Teresa Cannarozzo, Matteo Caroli, Manfredi Leone, Vito Lo Monaco, Francesco Lo Piccolo,
Marilena Orlando, Letizia Palagonia, Ignazia Pinzello, Bernardo Rossi Doria, Nadia Spallitta.
Le foto, indipendenti dai testi, ripercorrono la mostra su Pio La Torre curata da Letizia Battaglia e presentata al Teatro Politeama il 29 aprile 2009

  • Una buona politica territoriale;
  • Governare il territorio tra programmazione e integrazione;
  • La Pianificazione Territoriale e la Programmazione Regionale;
  • Palermo: territorio ed amministrazione;
  • Il recupero dei centri storici: temi, problemi e dinamiche;
  • Le fragilità del territorio urbano e periurbano;
  • Le funzioni dell’agricoltura periurbana;
  • Agricoltura periurbana e città contemporanea;
  • Le aree protette: evoluzione e rapporti tra urbanistica, programmazione e ambiente;
  • Competitività del territorio, marketing e piano urbanistico;
  • Esperienze internazionali nella gestione del territorio;


asud'europa
Progetto educativo antimafia
Donaci il 5x1000
RASSEGNA VIDEO
23 Aprile 2018 | Commenti (0) | Parti video 3

12 Aprile 2018 | Commenti (0) | Parti video 5

7 Aprile 2018 | Commenti (0) | Parti video 9

« Video precedenti

ISCRIVITI ALLA MAILINGLIST
Nome
Cognome
Email
Codice antispam Q4709
Vuoi ricevere "asud'europa"?
 
I dati personali e l'indirizzo di posta elettronica forniti verranno trattati secondo il d.lgs. n. 196/2003 dal Codice Civile sulla tutela dei dati personali
Archivio digitale Pio La Torre
La Marcia di Pio
Memoria fotografica
Sito web realizzato da