Da Agrigento a Carini, i sindaci eletti e al ballottaggio

7 ottobre 2020
Condividi su WhatsApp

Ci vorrà il ballottaggio ad Agrigento, per consentire agli elettori di eleggere il sindaco che amministrerà la città per i prossimi cinque anni. Il medico Franco Miccichè, la grande sorpresa di queste elezioni, dopo avere assaporato l’idea di una vittoria al primo turno, porta a casa il 36 per cento. L’uscente Calogero Firetto, che adesso parte da sfavorito per il secondo turno, considerando i possibili apparentamenti, si ferma al 27 per cento. Sembra essere decisivo il pacchetto di voti conquistato dal primo degli sconfitti, vale a dire l’ex sindaco Marco Zambuto che porta a casa il 17 per cento delle preferenze frutto del sostegno di tre liste di centrodestra: Udc, Forza Italia e Diventerà bellissima.

 Ballottaggi anche a Carini (Palermo) tra Giuseppe Monteleone, sostenuto dal Pd e liste civiche, con il 37,51%, e l’esponente del centrodestra Salvatore Sgroi, con il 33,57%; ad Augusta (Siracusa) tra Giuseppe Gulino, alla testa di liste civiche, con il 31,46%, e Giuseppe di Mare, sostenuto da civiche, con il 27,16%; aempre in provincia di Siracusa, a Floridia tra Marco Carianni (26,01%) e Salvatore Burgio (18,15%). 

 In provincia di Agrigento, Dario Gaglio è il sindaco eletto a Camastra, con il 57,11%. A Cammarata eletto Giuseppe Mangiapane con il 52,26%. Gioacchino Nicastro prevale a Casteltermini col 43%. A Raffadali riecco Silvio Cuffaro, con il 64,59%. A Realmonte Santina Lattuca con il 46,73%. A Ribera Matteo Ruvolo, candidato del centrodestra, con il 42,18%. A Siculiana Giuseppe Zambito con il 43,98%.

 In provincia di Caltanissetta, a Bompensiere prevale Salvatore Virciglio con il 66,92%. A Mussomeli Giuseppe Catania con il 69,71%. A Santa Caterina Villarmosa Giuseppe Ippolito con il 46,72%. A Serradifalco plebiscito per Leonardo Burgio con il 90,13%. A Villalba Maria Immordino con il 51,07%. 

In provincia di Catania, a Bronte, Giuseppe Firrarello, candidato del centrodestra, vince con il 44,64%. A Mascali Luigi Messina, con il 56,31%. A Milo prevale Alfio Cosentino, con il 52,61%. A Pedara Alfio Cristaudo con il 53,71%. A San Giovanni La Punta Antonino Bellia con il 55,96%. A San Pietro Clarenza Vincenzo Santonocito con il 70,28%. A Trecastagni Giuseppe Messina con il 47,76%. 

 In provincia di Messina, a Barcellona Pozzo di Gotto eletto sindaco al primo turno Giuseppe Calabrò, del centrodestra, con il 60,54%. La coalizione si impone anche a Milazzo con Giuseppe Midili che ottiene il 42,80%. A Basicò Filippo Gullo con il 39%. A Giardini Naxos Giorgio Struzzi con il 29,83%. A Graniti Carmelo Lo Monte con il 50,09%. a Limina Filippo Ricciardi con il 59,41%. A Malvagna Nino Panebianco con il 44,71%. A Mirto Maurizio Zingales con il 60,15%. A Naso Gaetano Nanì con il 59,40%. A Raccuja Ivan Martella con il 55,25%. A San Salvatore Fitalia il candidato unico Giuseppe Pizzolante. A Savoca Massimo Stracuzzi con il 52,78%.

 In provincia di Palermo, a Termini Imerese vince al primo turno l’alleanza M5s-Pd con Maria Terranova che ha ottenuto il 42,08%. Ad Aliminusa eletto sindaco Michele Panzarella con il 53,62%. A Caltavuturo Salvatore Di Carlo con il 55,44%. A Godrano eletto sindaco Sebastiano Bellini, con il 49,36%. a Isola delle Femmine Orazio Nevoloso con il 50,30%. A Lascari Franco Schittino con il 43,72%. A Misilmeri Rosario Rizzolo con il 50,96%. A Polizzi Generosa Gandolfo Librizzi con il 49,78%. A Pollina Pietro Musotto con il 53,22%. A San Mauro Castelverde l’unico candidato Giuseppe Minutilla. A Santa Cristina Gela Giuseppe Cangialosi con il 53,28%. A Scillato Giuliano Cortina con il 56,81%. A Trabia eletto Leonardo Ortolano con il 36,67%. A Villabate Gaetano Di Chiara col 51,94%. 

 In provincia di Trapani, a Marsala vince al primo turno il candidato del centrodestra Massimo Grillo con il 56,85%. A Campobello di Mazara eletto sindaco Giuseppe Castiglione con il 66,96% ch eha avuto la meglio sull'ex pm Antonio Ingroia, fermatosi al 18,62%. A Favignana eletto sindaco l’ex presidente dell’Antimafia, Francesco Forgione, con il 49,12%. A Gibellina il candidato unico Salvatore Sutera.

 In provincia di Enna, ad Agira vince Maria Greco con l’80,85%. A Centuripe Salvatore La Spina con il 62,89%. A Nicosia Luigi Bonelli con il 72,61%. A Pietraperzia Salvatore Messina con il 33,62%. A Valguarnera Caropepe Francesca Draià con il 57,84%. 

 In provincia di Ragusa, a Ispica eletto sindaco Innocenzo Leontini con il 50,30%. 



« Articoli precedenti

Progetto educativo antimafia 2020-2021
L'educazione civica torna a scuola
asud'europa
Assessorato Beni Culturali
Archivio digitale Pio La Torre
MIUR
Donaci il 5x1000
Iscriversi al Centro Pio La Torre
News en
Europe 4 all
Amoru
Europe 4 all
RASSEGNA VIDEO
12 Novembre 2020 | Commenti (0) | Parti video 1

« Video precedenti

ISCRIVITI ALLA MAILINGLIST
Nome
Cognome
Email
Codice antispam KHHEO
Vuoi ricevere "asud'europa"?
 
I dati personali e l'indirizzo di posta elettronica forniti verranno trattati secondo il d.lgs. n. 196/2003 dal Codice Civile sulla tutela dei dati personali
La Marcia di Pio
Memoria fotografica