Giornalisti in erba a Palermo, un premio contro la violenza

Cultura | 3 giugno 2019
Il giornalismo tra i banchi di scuola. Giornalisti in erba all’I.C.S. “G. Verdi” di Palermo, diretto da Valeria Mendola, che nelle aule scolastiche hanno appreso il fascino della lettura e della scrittura di un giornale. Attraverso un corso di giornalismo tenuto dalla giornalista Melania Federico, che è anche un’insegnante dell’istituto, mentre tutor è stata l’insegnante Daniela Randazzo, infatti, gli studenti hanno potenziato la loro passione per la lettura e la scrittura.

 Si è partiti dall'idea che il linguaggio giornalistico potesse risultare più accattivante per migliorare l’abilità della scrittura quale mezzo per diffondere le informazioni. Si sono condotti così gli alunni a scoprire i segreti dell’informazione, a conoscere e utilizzare i “ferri del mestiere” di un giornalista, al fine di estrapolare i dati essenziali di una notizia. Dopo aver individuato le figure professionali facenti parte di una redazione, gli studenti delle classi quinte della scuola primaria e gli studenti delle classi prime della scuola secondaria di primo grado hanno appreso da quali parti è composto un giornale e hanno imparato le tecniche per scrivere un articolo nonché per effettuare un’intervista. Hanno così costruito un lapbook contenente tutte le informazioni necessarie e si sono messi alla prova. Con taccuini e penne, ma anche tablet e macchine fotografiche, hanno vestito i panni dei cronisti e hanno dato vita ad una vera e propria redazione giornalistica nell’ambito del progetto PON “Verdi’s People”. 

L’esercizio di scrittura, giorno dopo giorno, ha permesso agli studenti di migliorare le proprie abilità e capacità accrescendo altresì la motivazione ad apprendere e il desiderio di cooperare con i propri compagni. Sono stati forniti, inoltre, degli spunti per riflettere su particolari tematiche e per approfondirne altre oggetto di interesse. Dalle tematiche sociali, all’Unione Europea, allo sport inteso come sacrificio, ma soprattutto come gioco di squadra. Gli studenti hanno pubblicato i loro articoli sul portale Diregiovani.it, nell’ambito dell’iniziativa “La scuola fa notizia”. L’articolo “Bullismo e Cyberbullismo” di Martina Brando della classe IF della scuola secondaria di primo grado è risultato vincitore del secondo mini-contest "I giovani contro la violenza. Racconta cosa fai nel tuo 'piccolo' per contrastare ogni forma di prevaricazione e violenza”. Un riconoscimento che ha inorgoglito l’intera redazione. Il corso di giornalismo, oltre ad una rilevanza didattica e culturale, ha riproposto la promozione della lettura del giornale. Una consuetudine che i giovani d’oggi, purtroppo, non hanno in quanto distratti dall’uso dei social network e dai giochi telematici.



« Articoli precedenti

asud'europa
Iscriversi al Centro Pio La Torre
Progetto educativo antimafia
Europe 4 all
Viaggio per la Memoria
Associazione internazionale Guido Dorso
Donaci il 5x1000
RASSEGNA VIDEO
28 Maggio 2019 | Commenti (0) | Parti video 16

27 Aprile 2019 | Commenti (0) | Parti video 5

22 Marzo 2019 | Commenti (0) | Parti video 8

« Video precedenti

ISCRIVITI ALLA MAILINGLIST
Nome
Cognome
Email
Codice antispam 06YP4
Vuoi ricevere "asud'europa"?
 
I dati personali e l'indirizzo di posta elettronica forniti verranno trattati secondo il d.lgs. n. 196/2003 dal Codice Civile sulla tutela dei dati personali
Archivio digitale Pio La Torre
La Marcia di Pio
Memoria fotografica
Sito web realizzato da