Tra guerra e amore riparte la magia al Giffoni Film Festival

Cultura | 25 giugno 2017

Un’intensa kermesse cinematografica, che spazia dagli orrori bellici agli struggimenti dei primi amori, dall’ostinazione e la voglia di realizzare un sogno, al passaggio dall’infanzia all’adolescenza all’età adulta, dalla complessità dei rapporti familiari a quelli umani. Sono 101 i titoli - tra lungometraggi, cortometraggi e documentari - selezionati tra oltre 4500 opere ricevute in preselezione, in concorso alla 47esima edizione del Giffoni Film Festival (Giffoni Valle Piana 14-22 luglio 2017), il Festival inventato da Claudio Gubitosi 47 anni fa e divenuto nel corso degli anni la più importante e colossale manifestazione cinematografica mondiale per bambini, ragazzi, adolescenti, ma altresì per docenti, famiglie e un pubblico indifferenziato, a cui sono dedicate sezioni speciali. Nove, intensissimi giorni, durante i quali gli organizzatori attendono il boom delle presenze (ben 250.000!), una pacifica invasione del paese campano, che proprio a seguito della nascita e lo sviluppo del Festival ha visto crescere la popolazione di oltre 4.000 unità, insieme a decine di strutture ricettive, ristoranti e una miriade di altri servizi. La macchina organizzativa (alla quale lavorano in questi giorni oltre 500 addetti, mentre diverse decine vi sono impiegate tutto l’anno) da settimane in funzione a pieno ritmo, è pronta ad affrontare e superare una sfida che di anno in anno diventa sempre più esaltante. More solito, i film saranno proposti nelle sette sezioni competitive e giudicati dai 4600 giurati suddivisi per fasce d'età: Elements +3 (bambini dai 3 ai 5 anni, che scopriranno per la prima volta la magia del cinema attraverso 20 cortometraggi in competizione e tre lungometraggi fuori concorso); Elements +6 (dai 6 ai 9 anni), Elements +10 (da 10 ai 12 anni), Generator +13 (dai 13 ai 16 anni), Generator +16 (dai 16 ai 17 anni), Generator +18 (18 anni in su). Chiudono le sezioni Gex Doc (dedicata a docenti e filmgoers, sette storie vere narrate in forma di documentario) e Parental Control - Destinazione Italia (rivolta alle famiglie, che presenterà i migliori short film italiani). Alla fine saranno i giurati, provenienti da 52 Paesi, a decretare i vincitori del Gryphon Award per ciascuna sezione. Otto le mattinate di cinema e 16 gli incontri con 20 testimonial d’eccezione, a partire dal 14 luglio con il mistero di “Sicilian Ghost Story” di Antonio Piazza e Fabio Grassadonia, presentato alla Semaine de la critique al Festival di Cannes. Tra i masterclasser il regista premio Oscar Gabriele Salvatores (a cui il 21 luglio verrà consegnato il Premio Truffaut, dedicato al famoso regista francese che ha definito il Giffoni “il Festival più necessario”) e l’attore Claudio Amendola. Tra le anteprime nazionali spicca “Cattivissimo 3”, nuovo capitolo dell’ex cattivissimo Gru ed i suoi fedelissimi Minions, primo dei cinque grandi eventi riservato ai giffoners, nati dalla collaborazione con le grandi major mondiali e italiane che proprio dal Festival intraprendono il percorso distributivo delle nuove opere. Tra i molti premiati anche Bryan Cranston (21 luglio), attore cult consacrato dall’indimenticabile interpretazione di “Breaking Bad”, volto icona di una delle serie televisive più sconvolgenti e amate degli ultimi anni. E ancora Amy Adams, attrice tra le più celebrate della sua generazione (è stata, tra gli altri, protagonista di “Big eyes” di Tim Burton), alla quale il 15 luglio verrà conferito il Giffoni Experience Award. La straordinaria magia del Giffoni Film Festival - che nel corso dell’anno produce quasi 500 eventi culturali (anche quattro in un solo giorno) - è dunque già pronta a regalare a migliaia di ragazzi un’esperienza unica, in grado di modificare radicalmente un percorso di vita, così come è accaduto alla tedesca Joya Thome, che nel 2003 vestiva la maglietta di giurata e quest’anno torna al Festival come regista del film “Queen of Niendorf”, in concorso nella sezione Elements +10.

 di Franco La Magna

« Articoli precedenti

asud'europa
Donaci il 5x1000
Progetto educativo antimafia
Donaci il 5x1000
RASSEGNA VIDEO
28 Aprile 2017 | Commenti (0) | Parti video 7

31 Marzo 2017 | Commenti (0) | Parti video 1

18 Febbraio 2017 | Commenti (0) | Parti video 1

« Video precedenti

ISCRIVITI ALLA MAILINGLIST
Nome
Cognome
Email
Codice antispam 3X2CP
Vuoi ricevere "asud'europa"?
 
I dati personali e l'indirizzo di posta elettronica forniti verranno trattati secondo il d.lgs. n. 196/2003 dal Codice Civile sulla tutela dei dati personali
Archivio digitale Pio La Torre
La Marcia di Pio
Memoria fotografica
Sito web realizzato da