Rubrica

Mafia, esecutivi in tutta Europa sequestri e confische

Diventa operativo il regolamento Ue 2018/1805 sul riconoscimento reciproco dei provvedimenti di congelamento e confisca. Si superano così le difficoltà o l’impossibilità di cooperazione antimafia finora giustificate dai diversi modelli di confisca nei Paesi membri. Una novità in grado di mettere a rischio riciclaggio e investimenti mafiosi all’estero. Il Viminale allerta i questori. Lo Monaco: sia applicata anche negli stati sinora compiacenti

Angelo Meli

Servizio Civile Universale, via alla selezione di 50 mila volontari

Domande entro l'8 febbraio. Da quest’anno ogni progetto è parte di un più ampio programma di intervento che risponde agli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite. Il Centro Pio La Torre selezionerà 8 giovani.


Gli amici di Moïse. Cento e più storie di ebrei di Sicilia

Alessandro Hoffmann rievoca la persecuzione nazifascista nell'Isola. Frutto di lunghe ricerche e racconti privati, le pagine diventano una raccolta di vite, una preghiera di civiltà.


Il filo unitario che manca al Recovery Fund italiano

Svolta digitale, economia verde, infrastrutture, sanità, scuola e tanto altro nel libro dei sogni varato dal governo per attrarre i soldi europei. Resta la sensazione che sia uno sforzo teso a presentare a Bruxelles un testo che consenta una rapida e positiva conclusione del negoziato. Tuttavia non si riesce a superare il limite della carenza di una visione non limitata alla sommatoria degli interventi proposti dai vari ministeri e che spesso mancano di sintesi unitarie. Ecco cosa c'è dentro e quanto vale per la Sicilia

Franco Garufi

Una visione economico-sociale per il Recovery Fund

La priorità è fare presto per risollevare l'Italia. Bisogna accantonare i pregiudizi, individuare gli obiettivi da perseguire non dimenticando il nostro debito pubblico, mettersi d’accordo sulle riforme necessarie per conseguirli

Diego Lana

Il teatro di qualità trova asilo in televisione

“Trilogie dell’inquietudine” rinverdiscono di nuovi linguaggi le antologie della prosa televisiva anni sessanta di cui furono maestri, fra gli altri, Sandro Bolchi, Daniele D’Anza, Flaminio Bollini, Biagio Proietti e l’inarrestabile Andrea Camilleri

Angelo Pizzuto

Scuola, un ragazzo su cinque abbandona prima del tempo

Dove i risultati scolastici sono più bassi, le uscite precoci dal sistema di formazione sono più frequenti. In Sicilia, Sardegna, Campania e Calabria oltre il 40% degli studenti delle classi seconde delle scuole secondarie di secondo grado ha ottenuto un punteggio nelle competenze alfabetiche al di sotto della sufficienza nelle prove Invalsi. In queste stesse regioni, gli abbandoni superano il 17%.

Melania Federico

Per un populismo d’antan, le disastrose prove generali di Trump

Grottescamente innamorato di sé stesso, si è impadronito del potere per soddisfare il suo ego, visceralmente impegnato a catturare l’attenzione del mondo intero. Ma ha esagerato e ora si prepara a pagarne le spese

Angelo Mattone

L’assalto a Capitol Hill nell’America di Trump, così prevale l'odio

Fine amara per il presidente uscente che – come un dittatore alla Lukashenko in Bielorussia o in instabili repubblichette africane o sudamericane – si è persino inventato nel suo Paese (democrazia dalla fine del ‘700) brogli elettorali

Pino Scorciapino

Il necessario esercizio di memoria tra le stanze di Casa Sciascia

Salvatore Picone e Gigi Restivo svelano il luogo dove lo scrittore ha vissuto quasi ininterrottamente dal 1923 al 1958 per trasferirsi poi a Caltanissetta e a Palermo. Le meditazioni nella Stanza dello Scirocco

Pippo Di Falco

L'ultimo non racconto di Leonardo Sciascia cento anni dopo

L'editore Adelphi pubblica un inedito dello scrittore di Racalmuto che sintetizza il suo pensiero ribelle e l'inconfondibile modo di narrare. L’intellettuale inteso come l’homme révolté di Camus.

Concetto Prestifilippo

Rinasce San Giuseppe Jato, una visione condivisa di sviluppo

L'associazione è stata creata con l’obiettivo principale di avviare un confronto sui temi del governo del territorio, del lavoro e della cultura nelle comunità della valle palermitana


Progetto educativo antimafia 2020-2021
L'educazione civica torna a scuola
asud'europa
Assessorato Beni Culturali
Archivio digitale Pio La Torre
MIUR
Donaci il 5x1000
Iscriversi al Centro Pio La Torre
News en
Europe 4 all
Amoru
Europe 4 all
RASSEGNA VIDEO
12 Gennaio 2021 | Commenti (0) | Parti video 1

21 Dicembre 2020 | Commenti (0) | Parti video 1

12 Novembre 2020 | Commenti (0) | Parti video 1

« Video precedenti

ISCRIVITI ALLA MAILINGLIST
Nome
Cognome
Email
Codice antispam HO2BP
Vuoi ricevere "asud'europa"?
 
I dati personali e l'indirizzo di posta elettronica forniti verranno trattati secondo il d.lgs. n. 196/2003 dal Codice Civile sulla tutela dei dati personali
La Marcia di Pio
Memoria fotografica