Rubrica

Decreto semplificazioni, regalo a mafie e corruzione



Il Teatro Ditirammu riparte a Palermo con la rassegna estiva

Nino Nobile, Roberto Gervasi, Alessandra Ponente, Daniele Billitteri, Giuseppe Milici, Ernesto Maria Ponte e Clelia Cucco, i Tamuna sono solo alcuni degli artisti che faranno rivivere il gioiello della Kalsa dopo il lungo lockdown


Oltre 130.000 siciliani soffrono di depressione e ora arriva il Covid

Dati allarmanti dalla Fondazione Onda (Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere) che ha fatto tappa nell'isola con il suo percorso di sensibilizzazione ‘Uscire dall’ombra della depressione’

Alida Federico

Condivisione e dialogo, il Teatro della Città resiste sotto l'Etna

Una ricetta basata sull’unione e il confronto con i lavoratori dello spettacolo: dagli attori ai registi, passando per scenografi, costumisti tecnici, fino al personale amministrativo e le maestranze tutte.


Baldassare Meli, sacerdote e anima del quartier Ballarò a Palermo

Conosciuto per le sue battaglie in favore dell’integrazione dei migranti, non ha mai fatto mancare loro un pasto caldo e un tetto. Salesiano, nel 1996 svelò un giro di pedofilia che portò a numerosi arresti

Angelo Meli

Terrorismo politico e mafioso, antico patto di governo

“La mafia che esiste in Sicilia non è invincibile di per sé, ma perché è strumento di governo”. A dirlo, nel lontano 1875, era stato il procuratore generale di Palermo, Diego Tajani, rompendo un antico tabù e arrivando ad ammettere che “Negare l'esistenza della mafia equivaleva a negare il sole”. Una complicità che ha radici remote e che ha condizionato lo sviluppo del Mezzogiorno. A ricordarlo, nel corso dell'incontro su “Terrorismo politico, terrorismo mafioso e nuove tendenze della giustizia internazionale”, sono stati Antonio Balsamo, consigliere giuridico per l'Italia nella sede Onu a Vienna, Ettore Barcellona, avvocato cassazionista, Rino Cascio, caporedattore Rai Sicilia, e Vito Lo Monaco, presidente del centro studi Pio La Torre.

Antonella Lombardi

A Catania il cinema rivive con un drive in da 300 posti auto

A San Giovanni La Punta è stato proiettato il primo film all'interno di “Live’d 19”. In programma “18 regali” emozionante e surreale opera di Francesco Amato

Franco La Magna

Disastro Covid: aumentano poveri e disoccupati in Sicilia



La scuola oltre la crisi solo grazie all'eroismo di allievi e docenti

La didattica, nonostante le difficoltà riscontrate, durante il periodo dell’emergenza Covid-19 è andata avanti soprattutto grazie all’impegno personale delle diverse figure coinvolte.

Melania Federico

Comuni siciliani al collasso e sindaci assediati dalla mafia

Dei 26 comuni sciolti nell'isola l'anno scorso 13, il 50%, sono stati sciolti per infiltrazioni della criminalità organizzata. Un primato che l'isola condivide con la Calabria, come dimostrano i dati di Openpolis. I quali evidenziano anche che il 29% delle amministrazioni commissariate si trovava in situazione di deficit finanziario. E ora incombe la crisi da Covid, gli amministratori sono rimasti senza soldi e su quelli promessi da Stato e Unione europea per contenere il disastro hanno messo gli occhi i clan

Franco Garufi

"No al pizzo e alla mafia", la rivolta di 90 mila imprese siciliane

Gli imprenditori di quindici associazioni ripudiano la criminalità organizzata e si impegnano a denunciare ogni tentativo di estorsione ai loro danni


Al cinema la storia di Marcel Marceau, un mimo contro il nazismo

"Resistance - La voce del silenzio" racconta dell'ambasciatore culturale dell’arte del silenzio che a un certo punto della sua vita sfidò il nazismo aiutando più̀ di cento orfani a fuggire dalla Francia in Svizzera


Progetto educativo antimafia 2020-2021
L'educazione civica torna a scuola
asud'europa
Assessorato Beni Culturali
Archivio digitale Pio La Torre
MIUR
Donaci il 5x1000
Iscriversi al Centro Pio La Torre
News en
Europe 4 all
Amoru
Europe 4 all
RASSEGNA VIDEO
24 Febbraio 2020 | Commenti (0) | Parti video 1

« Video precedenti

ISCRIVITI ALLA MAILINGLIST
Nome
Cognome
Email
Codice antispam RWMLU
Vuoi ricevere "asud'europa"?
 
I dati personali e l'indirizzo di posta elettronica forniti verranno trattati secondo il d.lgs. n. 196/2003 dal Codice Civile sulla tutela dei dati personali
La Marcia di Pio
Memoria fotografica