News e appuntamenti

Trovati: 779


Storie Legami Beni Comuni

Decennale del bene confiscato Bottega di Libera


ECONOMIA E LEGALITA' - UN NUOVO MODELLO DI SVILUPPO PER I GIOVANI, IL LAVORO, LA DEMOCRAZIA E LA LIBERTA'

I.I.S.S. Pio La Torre - via Nina Siciliana, 22 - Palermo


giovedì 22 novembre 2018 - dalle ore 8,45 alle ore 11,30


II Conferenza del Progetto Educativo Antimafia 2018-2019

Mercoledì 7 novembre 2018 dalle ore 9.00 alle ore 13.00 presso il cinema Rouge et Noir di piazza Verdi a Palermo, si terrà la conferenza del Progetto Educativo Antimafia promosso dal Centro Pio La Torre. Il tema della conferenza sarà: «Ruolo delle mafie: tra restringimento dei diritti, corruzione, violenza, e penetrazione mafiosa»


Richiesta alla Commissione Antimafia della XVIII legislatura

Completare con l’accesso alla documentazione pubblica della Commissione il Portale digitale “Pio La Torre” gestito dall’archivio storico della Camera


Parte la rete ''Amorù'', il Centro Studi Pio La Torre partner

Nasce “Amorù”, nuova rete antiviolenza per i comuni della provincia di Palermo, promossa dalla LIFE AND LIFE e sostenuta da FONDAZIONE CON IL SUD. La presentazione del progetto e dei partner lunedì 22 ottobre ore 10,00. Palazzo delle Aquile - Palermo


Presentazione del libro ''BELICE'' di Anna Ditta

giovedi’ 18 ottobre
Sala Consultazione
ore 17.00


Biblioteca Centrale della Regione Siciliana
Corso Vittorio Emanuele 429, Palermo


Premio Internazionale Guido Dorso XXXIX edizione


Targa del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella al Centro Studi “Pio La Torre” di Palermo

giovedì 11 ottobre, alle ore 16, presso la sala Zuccari di palazzo Giustiniani - ROMA



I Conferenza del Progetto Educativo Antimafia 2018-2019

Martedì 9 ottobre 2018 dalle ore 9.00 alle ore 13.00 presso il Teatro Don Bosco - Ranchibile di via della Libertà, 199 a Palermo, si terrà la conferenza del Progetto Educativo Antimafia promosso dal Centro Pio La Torre. Il tema della conferenza sarà: «La storia della mafia e dell’antimafia: evoluzione dal dopoguerra ad oggi»


APPROVAZIONE DEL DECRETO SICUREZZA

LA VENDITA DEI BENI CONFISCATI DESTA FORTI PERPLESSITA’. RESTI L’EXTREMA RATIO