Rubrica



Deterrenza nucleare e Scala di Kahn. Dalla guerra fredda all’aggressione russa dell’Ucraina

Nella crisi ucraina irrompe prepotentemente il cosiddetto “ricatto nucleare” russo. Rafforzato da un ulteriore carico di minaccia e arroganza gettato sul piatto della bilancia dal ministro degli esteri Lavrov

Pino Scorciapino

Maledetto e profetico Pasolini a cento anni dalla nascita

Da Accattone (1961), ispirato ai personaggi di “ragazzi di vita” e dei suoi primi romanzi allo spaventoso Salò o Le 120 giornate di Sodoma (1975) ispirato a De Sade e uscito postumo, una carriera stroncata da morte violenta

Franco La Magna

Mafia, Baucina ricorda l’assassinio di Nicolò Azoti

Cerimonia solenne per il 75° anniversario della morte. Parteciperanno la Cgil, Libera, i familiari, il centro Pio La Torre, l'Anpi, l'Auser, lo Spi Cgil, gli studenti dell'Itc Don Rizzo


In marcia per la pace e contro la guerra in Ucraina

Una folta delegazione del Centro Studi Pio La Torre è alla fiaccolata per la pace organizzata a Palermo dall'Arcidiocesi. “Siamo in piazza contro ogni forma di violenza, come ci ha insegnato Pio la Torre, che della pace ha fatto la sua battaglia”, ha detto il presidente Vito Lo Monaco


La maggioranza dei medici è donna ma al vertice dominano gli uomini

Un altro ambito in cui si registra la disparità di genere nel nostro Paese. L’unica regione in cui le donne prevalgono nei ruoli di vertice è il Lazio mentre in Abruzzo, Trentino-Alto Adige e Valle d’Aosta sono del tutto assenti.

Alida Federico

Russia e Cina alleate per forza


Alessia Amighini

Lanciata una sottoscrizione per salvare l’Istituto Gramsci Siciliano

L’appello condiviso da Dacia Maraini, Luciano Canfora, Antonio Gramsci junior, Gioacchino Lanza Tomasi, Antonio Sellerio, Giuseppe Tornatore e Vito lo Monaco


Felicità in azienda: la rivoluzione gentile che fa crescere il business

Il 20% dei lavoratori vuole cambiare lavoro per mancanza di serenità. La produttività, invece, cresce del 68% nelle realtà in cui i rapporti sono basati sull’empatia. Quanto è forte il potere di un semplice "grazie"


L'assurdo e umoristico viaggio delle ceneri di Pirandello verso la Sicilia

Giunge dal Festival di Berlino “Leonora addio”, regia di Paolo Taviani. Con Fabrizio Ferracane, Doria Becker, Claudio Bigagli, Matteo Pittirutti, Roberto Herlitka

Angelo Pizzuto

La rinascita della Grande Russia, dove guarda Putin dopo l'invasione Ucraina

Ha prevalso il cervello rettiliano. E ora in Europa si sono spalancate le porte dell’inferno. Territorio, gerarchia, spazio – istinti primordiali dell’essere umano – per il nuovo zar del terzo millennio assumono rilevanza fondamentale. Tanto da poter diventare l’innesco della Terza Guerra Mondiale. I pericoli immediati per la Sicilia

Pino Scorciapino

Poche donne nei settori Stem, crisi educativa

In un’Europa dove le donne in media lavorano più degli uomini in questi settori, l’Italia resta ancorata a un divario di genere che resta quasi immutato nel tempo. Si registra, infatti, una percentuale inferiore di 3 punti rispetto a quella degli uomini nel nostro paese (18,3%) ed entrambe inferiori al dato sia maschile (21,2%) che femminile (la quota più alta, pari al 22,1%) di tutta l’Ue

Melania Federico

eTwinning, 13 mila nuovi docenti iscritti in Italia