Rubrica



Il sorriso di don Pino Puglisi, ai killer disse: "Vi aspettavo"

Sono 30 anni dalla morte del parroco di Brancaccio. Venne ucciso nel giorno del suo 56° compleanno per ordine dei boss Giuseppe e Filippo Graviano. Una missione di morte ricostruita nel dettaglio dai due sicari oggi collaboratori di giustizia e con un particolare svelato durante un confronto: una vincita al lotto «grazie» alla vittima

Giuseppe Martorana

"Così il golpe contro Allende cambiò la nostra vita e la musica"

«C’è stato un colpo di stato in Cile. Hanno assaltato il Palacio de La Moneda». Mezzo secolo dopo rinnova il dolore dell’11 settembre del 1973 Horacio Duran Vidal, leader storico degli Inti-Illimani

Concetto Prestifilippo

Lotta alla mafia, premio 'Pio La Torre 2023' per il giornalismo a Sara Manisera

Premiati anche Rossella Puccio, freelance siciliana, e Alessio Ribaudo del Corriere della Sera. Durante la cerimonia tributato un ricordo ad Andrea Purgatori.


A Bologna un premio dedicato alla memoria di Pio La Torre

Promosso da Avviso Pubblico, Cgil nazionale e Federazione nazionale della Stampa italiana, il premio vuole valorizzare, con riconoscimenti e menzioni speciali, casi ritenuti di alto valore civile e politico


Una mostra e tanti appuntamenti, Canicattì ricorda il giudice Livatino a 33 anni dall'omicidio di mafia

Murales, teatro e dibattiti. Presenti pure gli studenti dell’università Bicocca di Milano che incontreranno i componenti dell’associazione Amici del Giudice Rosario Angelo Livatino


Don Luigi Ciotti e Antonio Natali apriranno a Palermo il master interuniversitario sulle mafie

Il corso di eccellenza “Analisi, Prevenzione e Contrasto della Criminalità Organizzata e della Corruzione”, è nato dalla collaborazione tra gli atenei di Palermo, Pisa, Torino, la Federico II di Napoli e Libera

Alida Federico

Leoluca Orlando racconta l'Enigma Palermo

La parabola della città guidata dal 1985 per 22 anni


La governance nelle società di persone sottoposte a misure di prevenzione

La nomina dell’amministratore esterno delle società di persone è inammissibile nelle società in accomandita semplice mentre è ammissibile in altri casi

Elio Collovà

Il pizzino che ha tradito Messina Denaro era nascosto nel piede di una sedia

Un libro di Salvo Palazzolo e Maurizio de Lucia racconta i retroscena della cattura del capomafia di Castelvetrano


I lati oscuri dell'omicidio Dalla Chiesa 41 anni dopo

Centoventisei giorni dopo l’uccisione di Pio La Torre e Rosario Di Salvo, la mafia uccide il Prefetto di Palermo, Carlo Alberto Dalla Chiesa, sua moglie Emanuele Setti Carraro e l’agente di scorta Domenico Russo. Gli esecutori e i mandanti mafiosi sono stati condannati all’ergastolo ma quelli politici sono rimasti nell'ombra

Vito Lo Monaco

Perchè le donne guadagnano meno degli uomini

Il divario più alto si registra in Estonia (20,5%), Austria (18,8%) e Germania (17,6%), mentre il minore riguarda Slovenia (3,8%), Romania (3,6%) e Lussemburgo (-0,2%). L’Italia si colloca al quintultimo posto con il 5%.

Alida Federico

Gli appelli inascoltati di Saetta prima di essere ucciso dalla mafia

Il magistrato di Canicattì lo presagiva, anzi lo annunciò con oltre un anno di anticipo che la sua nomina a presidente della terza sezione penale di Palermo poteva essere pericolosissima per lui. Lo annunciò e lo scrisse, chiedendo una nuova nomina, ma la sua richiesta non venne ascoltata e anzi respinta.