asud'europa
Settimanale di politica, cultura ed economia

Frase esatta



Il mercato invisibile

Anno 8 N.11 - 17 marzo 2014

IN QUESTO NUMERO:

articoli e commenti di: Valentina Aiello, Alessandro Bellavista, Attilio Bolzoni, Cristina Brasili, Dario Carnevale, Salvo Fallica, Alida Federico, Melania Federico, Enrico Franceschini, Pietro Franzone, , Franco Garufi, Michele Giuliano, Rony Hanaui, Luca Insalaco, Diego Lana,  Antonio La Spina, Salvatore Lo Iacono, Vito Lo Monaco, Davide Mancuso, Gaia Montagna, Alessandra Pavan, Naomi Petta, Angelo Pizzuto, Pierre Maurice Reverberi, Pino Scaccia, Simonetta Trovato, Maria Tuzzo.

  • L’impegno di La Torre per Monreale;
  • Le aziende invisibili che finiscono nella nostra tavola;
  • Un mercato della convenienza da 17 miliardi;
  • Dal pesce alle bevande e all’olio. Il mercato siciliano del “private label”;
  • Quel profumo di vaniglia che spinge a fare shopping: è il marketing degli odori;
  • Sicilia terra di centri commerciali. Crescono a dismisura: sono già 116;
  • “Da taglio province risparmi per 100 milioni”. Crocetta esulta e apre il capitolo discariche;
  • La giunta Crocetta pronta a cambiar volto. Alla Regione impazza il valzer delle poltrone;
  • Camusso: lavoro e intervento pubblico. Le priorità da affrontare per Renzi e Crocetta;
  • La Cgil a congresso, il segretario Calà: “Palermo diventi un laboratorio di idee”;
  • Disoccupazione giovanile: serve un nuovo Sessantotto;
  • Fare impresa: una opportunità per i giovani?;
  • Fillea Cgil: edilizia siciliana in crisi. Quasi 500 imprese fallite nel 2013;
  • Formazione professionale: 16 milioni per finanziare i corsi regionali ex Oif;
  • La denuncia del Sunia: 35mila siciliani da anni in attesa per una casa popolare;
  • Lotta al narcotraffico: le strategie internazionali di intervento;
  • Mazara del Vallo, nuove povertà in aumento e più richieste di aiuto alla Caritas cittadina;
  • L’impegno del procuratore nazionale Roberti: “Messina Denaro è forte ma lo prenderemo”;
  • Le nuove verità di Spatuzza: “Se avessi previsto la caduta di Prodi non avrei parlato”;
  • Riina rivela ancora: il telefono della strage era nel citofono;
  • Mezze verità per cancellare le tracce. Ecco il gioco sporco del capo dei capi;
  • L'omicidio di Don Diana venti anni fa. Gli scout invadono Casal di Principe;
  • Dalle empresas recuperadas all’Italia. Così i lavoratori salvano le aziende in crisi;
  • Demopolis: gli italiani e Papa Francesco. Il 90% ha fiducia in Bergoglio;
  • Gli italiani e la corruzione: io non c’entro;
  • Aumenta o diminuisce la corruzione in Italia? Contraddizioni tra percezioni e esperienze;
  • A proposito di immigrazione;
  • L’Italia si adegua alle direttive europee. Due anni per l’iter di richiesta di cittadinanza;
  • “Insieme contro il cancro si vince”. Al via la settimana della prevenzione;
  • Germogli di speranza dal feudo Verbumcaudo. Affidato vigneto a coop nel giorno di Rizzotto;
  • “Il Genio di Palermo” avvia interventi mirati per lo sviluppo dei quattro mandamenti;
  • Europei al voto con scarsa fiducia;
  • Staccata la spina alla culla anti-abbandoni;
  • Rinasce la biblioteca di S.Giuseppe Jato. Donati oltre 4500 libri dall’Università Romatre;
  • Usa, 25 anni da innocente nel braccio della morte;
  • La fedeltà di Formaggino alla quarta bandiera;
  • Le regole dello scrittore secondo Tahar Ben Jelloun;
  • Camilleri e la parabola del camaleonte;
  • Show di Salter, prima che si chiuda il sipario. Vivere la vita è amare e leccarsi le ferite;
  • Bonvicini ha scritto già il romanzo di una vita. Perdersi e ritrovarsi nell’Italia dei misteri;
  • Racalmuto: Gli Amici di Sciascia in una due giorni di eventi nella terra natale dello scrittore;
  • “Il Sole Nero” di William Grosso. Opera lirica, metafora d’amore omosessuale;
  • Grande Giuffrè nella lista di Schindler;
  • Olmi: il mio film sul ‘15-’18 contro la guerra. Chiuse le riprese di 'Torneranno i prati’;
  • Gli hippy di Terrasini degli anni Settanta rivivono nel nuovo film di Salvo Cuccia;
  • “Il pretore” di Base in sala con Pannofino. Rivivono le terre e le pagine di Piero Chiara;


asud'europa junior

Anno 1 - Numero 8 - Palermo 17 marzo 2014

Le nuove schiavitù


articoli e commenti di: Letizia De Santis, Nicolò Davide Fricano, Samuele Gambino, Danilo Leto, Valentina Pesca, Lorena Sgroi

  • Le nuove schiavitù nel mondo, la nostra indifferenza e il mondo “civile”;
  • Un paese civile non emargina chi è diverso e non rifiuta aiuto a chi rischia di morire;
  • Pizza, mandolino e lotta alla mafia;
  • “Bisogna partire dai piedi per risalire al cuore, al cervello e quindi alle mani”;
  • La Grande Bellezza di Sorrentino. L'apparenza inganna (gli italiani);

Le cose da fare contro la mafia

Anno 8 N.10 - 10 marzo 2014

IN QUESTO NUMERO:

articoli e commenti di: Rita Borsellino, Dario Carnevale, Giovanni Chinnici, Maria Irene Del Vecchio, Franco Garufi, Alida Federico, Melania Federico, Benedetto Fontana, Michele Giuliano, Salvatore Lo Iacono, Franco La Magna, Franco La Torre, Vito Lo Monaco, Michela Mancini, Davide Mancuso, Gerardo Marrone, Gaia Montagna, Riccardo Puglisi, Fausto Panunzi, Vittorio Pelligra, Angelo Pizzuto, Rosangela Spina, Francesco Strippoli, Giuseppina Tesauro, Maria Tuzzo.

  • Si ricomincia a parlare di lotta alla mafia;
  • Beni confiscati, un 'tesoro' ancora infruttuoso. Solo il 4% delle aziende torna sul mercato;
  • La Commissione Antimafia a Palermo. Incontro con Pm minacciati e associazioni;
  • È polemica Bindi-Caruso sui beni confiscati. Le mani della mafia sugli appalti siciliani;
  • Le cose da fare per sconfiggere i mafiosi;
  • I magistrati ordinari: gli Lsu della giustizia;
  • Codice Antimafia e vita delle aziende sequestrate;
  • Le criticità maggiori nel processo di confisca;
  • Direttiva europea sulle confische: Provvedimento positivo ma non esauriente;
  • Dall’Europa un passo avanti nella lotta alla mafia;
  • Dalle madri ai figli. Se la ‘ndrangheta perde i suoi soldati;
  • Dalla criminalità ad una “casa-famiglia”;
  • Il processo sulla Trattativa è pericoloso. Tre degli imputati: sia spostato a Caltanissetta;
  • Anche il mercato della droga in fibrillazione. I narcos del web rubano mercato alle mafie;
  • Sicilia, prende corpo la riforma delle province. Crocetta non trova l’intesa sulla manovra bis;
  • Dai liberi consorzi alle aree metropolitane. Ecco come funziona la legge al vaglio dell’Ars;
  • Zootecnia, aziende siciliane in crisi. Frenate da limiti strutturali e organizzativi;
  • Turismo, nasce il distretto del Sud-Est. Palermo si candida a patrimonio Unesco;
  • Tra Puglia e Sicilia lo scambio è di «Stabilità». Palermo cede spazi finanziari a Bari;
  • Vento: «gli italiani si fidano di Renzi ma sono scettici su questo governo»;
  • La mia e-mail a Renzi (e Crocetta);
  • Renzi lancia la carica dei sindaci: “Insieme per lo sviluppo, non rassegnatevi”;
  • L’Italia frana, il Parlamento condona;
  • L’economia alle prese con la questione di genere;
  • Dall’ultimo rapporto Istat sul capitale umano emerge un’enorme disparità di genere;
  • La solitudine di Draghi e il destino dell’Europa;
  • Palermo in prima fila nella lotta alla droga inaugurato centro per tossicodipendenti;
  • Mibact: autorizzati 46 nuovi interventi di restauro per il Mezzogiorno d’Italia;
  • Non solo collaboratore, ma soprattutto pentito. In un libro le confessioni di Gaspare Spatuzza;
  • Fenomenologia del Bitcoin;
  • L'economia digitale e il settore delle app in piena espansione, ma poco rosa;
  • “Sciatri e matri” a Villabate. Indagine formativa sullo stalking;
  • ''I Colori del Mondo'' visti attraverso l'obiettivo dei fotografi di National Geographic;
  • Tasse, gabelle e riveli. Le fonti antiche di censimento in Sicilia;
  • La conoscenza del territorio e la “numerazione delle anime”;
  • La poesia concentrazionaria al tempo di Mauthausen;
  • Le opere di Bruno Vasari, Manlio Magini e di Lodovico Barbiano di Beogiojoso;
  • Arca dei Suoni, progetto per valorizzare e salvaguardare il patrimonio culturale;
  • Gli hamburger al posto delle madeleine. Uras e l’ossessione per Marcel Proust;
  • Sgalambro, filosofo senza laurea. Amante della cultura, sodale con Battiato;
  • Ricordando Alain Resnais e i suoi paesaggi interiori;
  • Premi Oscar: non solo Sorrentino;
  • Schiavi, buone stelle mattoncini e Pompei;


asud'europa junior

Anno 1 - Numero 7 - Palermo 10 marzo 2014


Non è un paese per giovani


articoli e commenti di: Alessandro Falcone, Sarah Ingrassia, Daniele Farruggia, Danilo Leto.

  • Caltanissetta: L’”omocausto” al centro della Giornata della Memoria;
  • Giovani “In fuga dall’Italia”: ogni anno cinquemila laureati partono per l’estero;
  • L’incompatibilità tra fede e criminalità;
  • La religione capovolta: rapporto fra mafia e Chiesa;

Homo violens

Anno 8 N.9 - 3 marzo 2014

IN QUESTO NUMERO:

articoli e commenti di: Giuseppe Ardizzone, Marilù Calderaro, Elena Cappellini, Alida Federico, Melania Federico, Tommaso Ferraresi, Franco Garufi, Michele Giuliano, Salvatore Lo Iacono, Franco La Magna, Diego Lana, Fabrizio Lentini, Antonella Lombardi, Vito Lo Monaco, Davide Mancuso, Donatella Marinari, Giuseppe Martorana, Gaia Montagna, Angela Morgante, Evgeny Morozov, Gilberto Muraro, Naomi Petta, Angelo Pizzuto, Augusto Preta, Stefano Rodotà, Nicola Sciclone, Maria Tuzzo.

  • Le priorità della lotta alla mafia;
  • Violenza sulle donne, la strage silenziosa che colpisce soprattutto tra le mura di casa;
  • Oltre 2000 le donne assassinate in dodici anni. In Italia una media di una ogni due giorni;
  • Dalla Germania all’India e a Israele. L’odio di genere non conosce confini;
  • In Italia in vigore una legge contro lo stalking. Ma manca un osservatorio su questi reati;
  • Parità retributiva: le donne europee lavorano 59 giorni a salario zero;
  • Così si combatte il femminicidio a Palermo. “Le Onde Onlus”: dalla parte delle donne;
  • “L’intimo delle donne”: svelarsi in un libro senza censure per dire basta alla violenza;
  • Arriva ''Women in Book'', campagna social. Esprimere la femminilità attraverso i libri;
  • Storia di Caterina che amava le donne nel ‘700. Si vestiva da uomo, di nome faceva Giovanni;
  • Così le badanti fanno incrementare gli indici di lettura;
  • Troppi alunni lasciano i banchi prima dei 16 anni: Italia terzultima in Europa;
  • La speranza di Napolitano in visita a Catania: «Il Sud è capace di prendere l’iniziativa»;
  • Corte dei conti "bacchetta" la Regione. "Corruzione nasce da smania ricchezza";
  • Durezza dei toni e nettezza di giudizio;
  • Reddito: Sicilia penultima regione italiana. L’Istat fotografa un’Isola povera e depressa;
  • Formazione professionale: giallo sui fondi. Somme trasferite agli enti ma mai arrivate;
  • Il vaso di pandora che attende Vibo Valentia;
  • La battaglia da fare contro la corruzione;
  • De Gennaro svela i pentiti Mutolo e Ilardo. “Si fidavano solo di Falcone e Borsellino”;
  • I fratelli Graviano al centro di tutte le stragi. L’accusa: fornirono il tritolo a Riina;
  • A Roma forum nazionale promosso da Libera sui beni confiscati;
  • La Dc, la mafia, gli intellettuali al potere. Occhetto: "Così sfidai Ciancimino";
  • Carmelo Iannì: Storia di un albergatore al servizio dello Stato fino alla morte;
  • Svalutazione interna e crisi economica;
  • Il lavoro dopo la legge Fornero;
  • La legge ha ridotto l’abuso di contratti atipici ma ha anche disincentivato le assunzioni;
  • Demopolis: la maggioranza degli italiani dà credito al Premier e al nuovo Esecutivo;
  • Prospettive di lavoro in Europa: Cresce il divario tra Nord e Sud;
  • Nascita e morte delle imprese in Sicilia;
  • Intitolata alla marcia antimafia di 31 anni fa. La Strada dei Valloni Bagheria-Casteldaccia;
  • E se internet rinuncia alla net neutrality?;
  • Analisi economica dell’evoluzione della rete. Questione che l’Europa dovrà affrontare;
  • L’Ue si fa interprete delle preoccupazioni dei consumatori verso l’industria delle app;
  • Oltre il 50% del mercato UE dei giochi online è a rischio truffa per consumatori e bambini;
  • I social media pericolosi come le slot machine. Strumenti di distrazione di massa, da sabotare;
  • L’era della sorveglianza secondo Bauman: ora siamo noi i “Grandi Piccoli Fratelli”;
  • 4 italiani su 10 usano il web per informarsi. Google al top, Ansa quarto operatore;
  • Bambini e tecnologia: attenti ai giochi da smartphone;
  • Firmato protocollo d'intesa per la valorizzazione delle città d'arte;
  • Marco Steiner, ''Il mio libro è un omaggio alla matita di Hugo Pratt e al suo Corto Maltese'';
  • Ironia e amarezza, anarchia e irriverenza. Veličković non fa sconti alla Jugoslavia titina;
  • L'uomo, la bestia e la virtù. Enrico Guarneri in scena a Canicattì;
  • “Il gioco delle parti”. Notturno di adulterio pirandelliano;
  • New York, il migliore documentario è del palermitano Davide Gambino;
  • Il Teatro Massimo presenta a Berlino il progetto “Wagner al Massimo”;
  • È «Grande Bellezza» a Hollywood. Paolo Sorrentino vince l'Oscar;
  • “Kaos” dei fratelli Taviani un capolavoro “antipirandelliano”;
  • Trent’anni dal film che con realismo lirico raccontò gli ultimi della terra;


asud'europa junior

Anno 1 - Numero 6 - Palermo 3 marzo 2014

Libera dalla paura


articoli e commenti di: Maria Pia Castorina, Letizia De Santis, Marika Falcone, Daniela Favia, Francesca Fornalè, Sarah Ingrassia, Silvia Longo, Miria Luisi, Gabriella Mincuzzi, Mery Monaco, Deborah Pennisi, Francesca Rotondo, Sara Veneziale.

  • Le tragiche conseguenze dell'amore nel XX secolo;
  • L’urlo delle donne vittime di violenza;
  • Donna e morte: un binomio (in)scindibile;
  • Uomini che odiano le donne;
  • Violenze sulle donne: ancora in crescita!;
  • No al femminicidio;
  • Il diritto al rispetto;
  • Un amore malato;
  • La triste piaga della prostituzione giovanile;

Affondo europeo

Anno 8 N.8 - 24 febbraio 2014

IN QUESTO NUMERO:

articoli e commenti di: Giuseppe Ardizzone, Michele Braga, Ian Bremmer, Teresa Cannarozzo, Luca Caviglione, Giuseppe Chiellino, Dario Cirrincione, Salvo Fallica, Alida Federico, Melania Federico, Franco Garufi, Francesco Giubileo, Michele Giuliano, Roberto Iotti, Franco La Magna, Antonella Lombardi, Vito Lo Monaco, Davide Mancuso, Gianni Marotta, Francesco Pastore, Aldo Penna, Angelo Pizzuto, Chiara Serra, Maria Tuzzo.

  • Cosa insegna l’antimafia dei comunisti;
  • Fondi Ue: in ripresa la spesa della Regione. In Sicilia impegnati oltre 2 miliardi di euro;
  • Fondi europei: in aumento la spesa italiana. Ma continuano i ritardi di programmazione;
  • Il record truffaldino della Sicilia in Europa;
  • Quantitative Easing per il finanziamento delle imprese europee;
  • Uno sviluppo importante del PIL europeo, della produttività, del piano energetico;
  • Fondi europei, accordo con le Regioni. In Sicilia assegnati quasi 7 miliardi di euro;
  • L’appello dei vescovi siciliani contro la crisi. «Cambiare passo o la regione affonderà»;
  • Ragusa: la crisi continua del settore edilizio. 4000 operai in meno, 700 aziende chiuse;
  • Settore agroalimentare in grande crescita. Sicilia seconda in Italia per numero d’imprese;
  • Sviluppo del Mezzogiorno e del Partito. Le priorità di Raciti per il Pd Sicilia;
  • Il neo-segretario: “I cittadini al centro dei processi decisionali delle politiche”;
  • Salvi: la mafia ora ha paura, attenti a reazione. Sarebbe pericoloso sottovalutarne le risposte;
  • Governatori siciliani: la maledizione mafiosa. Anche Lombardo condannato: vicino ai boss;
  • Pmi, la malavita sfrutta il credit crunch;
  • La Dna si preoccupa del processo Trattativa. “Nessun intento critico su procura Palermo”;
  • «Trattativa Stato-mafia era lecita». Uno storico e un giurista «contro» i pm;
  • Beni confiscati: un network della legalità da contrapporre alla criminalità mafiosa;
  • La sanità ma anche l’estrazione dei minerali tra i maggiori settori di interesse per la mafia;
  • La Palude che investe il Paese può esser prosciugata solo con la verità;
  • Il “Cronogramma” di Renzi nell’opinione degli italiani;
  • Social media, i nuovi oracoli della politica;
  • È troppo presto per utilizzarli come strumento di previsione politica;
  • Scuola: in Sicilia saranno assunti 528 insegnanti di sostegno;
  • Quanti sono gli invisibili?; Politiche del lavoro: ecco da dove ripartire;
  • Tra le priorità del nuovo Governo la creazione di posti di lavoro, ma con quali politiche?;
  • Centro storico: contrastare l’emergenza con misure d’emergenza;
  • Almeno 2000 indagati nel centro storico. Palermo: i crolli fanno paura, mancano risorse;
  • Trasformare la creatività in impresa. Quarta edizione del premio Sementor;
  • L’antimafia nella storia della Chiesa. Quarta conferenza del Progetto Educativo;
  • Quando i libri diventano case;
  • “La via italiana al risanamento energetico”. Libro sugli edifici a consumo quasi zero;
  • La rete di Al Qaeda sulla disillusione araba;
  • I 60 anni della Galleria di Palazzo Abatellis. L’assessore ai beni culturali incontra le scuole;
  • Energia, edilizia, lavoro ed economia. M5S: Così vogliamo cambiare Palermo;
  • “Otello” di Giuseppe Verdi torna in scena al Teatro Massimo dopo quindici anni; Hedda Gabler, la Bovary dei fiordi;
  • Dalla Dolce vita allo sfratto di mafia. Roma vive il declino del Cafè de Paris;
  • Caterina Vertova racconta il femminicidio per il Buk Festival;
  • Omofobi pentiti, segreti familiari e finti indiani;

 

asud'europa junior

Anno 1 - Numero 5 - Palermo 23 febbraio 2014

Sotto le due cupole

articoli e commenti di: Gabriele Alaimo, Laura Albanese, Claudia Bordino, Martina Casuccio, Naurika Falcone, Alessandro Falsone, Nicolò Davide Fricano, Laura La Barbera, Rosaria Lo Galbo, Maria Magro, Sarah Noto, Matilde Nucera, Naurika Santoro, Filippo Toia, Valentina Tumminello.

  • Dal cardinale Ruffini a padre Puglisi. L’evoluzione antimafia della Chiesa;
  • Il rapporto tra la mafia e la Chiesa. Quarta conferenza del Progetto Educativo;
  • Una nuova coscienza parte dall’attuazione del messaggio evangelico;
  • SOS Italia: a un passo dal baratro per “colpa” della nostra indifferenza;
  • C’era una volta la democrazia;
  • “Meditate”…, il ricordo della Shoah non sia legato solo alle ricorrenze;
  • La Sicilia e il teatro; Gomorra: senza buoni né cattivi il “Sistema” della camorra napoletana;

La risorsa estera

Anno 8 N.7 - 17 febbraio 2014

IN QUESTO NUMERO:

articoli e commenti di: Giovanni Abbagnato, Maurizio Ambrosini, Laura Anello, Teresa Cannarozzo, Giuseppe De Simone, Salvo Fallica, Alida Federico, Melania Federico, Chiara Furlan, Roberto Galullo, Michele Giuliano, Aldo Grasso, Luca Insalaco, Franco La , Diego Lana, Salvatore Lo Iacono, Vito Lo Monaco, Chiara Marchetti, Gaia Montagna, Marilena Orlando, Salvo Palazzolo, Angelo Pizzuto, Gilda Sciortino, Alessandra Turrisi, Maria Tuzzo.

  • Da cambio di passo a cambio di governo;
  • L’Italia del futuro verso la multiculturalità. Ma la piena integrazione è ancora lontana;
  • Le “seconde generazioni” di immigrati e le difficoltà tra scuola e lavoro;
  • Acquisizioni di cittadinanza: Italia ultima. In Europa la nostra normativa è la più rigida;
  • Carceri italiane: diminuiscono gli stranieri. Dal 2007 al 2013 dati in progressivo calo;
  • Parigi piange e sorride amaro per ai migranti. Il Trittico di Lampedusa conquista la Comédie;
  • Cosa c’è di sbagliato nei Centri per l’immigrazione;
  • Coabitazioni difficili in strutture costruite sulle emergenze, grandi e lontane dalle città;
  • Lampedusa, una tenda per scuola;
  • CongiunturaRes: Economia siciliana, previsioni di crescita dal 2014 (+0,6%);
  • Formazione: Tar conferma licenziamenti per gli assunti dal 1 gennaio 2009;
  • L’“annus horribilis” dell’artigianato siciliano. Movimprese: oltre seimila le aziende chiuse;
  • Curella: oltre 350mila in cerca di lavoro. Pil in calo del 3,2%, 67 mila disoccupati in più;
  • Il Tar Sicilia affoga sotto la montagna di cause. Servono quasi 12 anni per smaltire l’arretrato;
  • I boss dei due mondi uniti dalla ‘ndrangheta. Le cosche calabresi conquistano New York;
  • Jimmy l’infiltrato che ha incastrato i boss. Il pm Gratteri: ‘ndrangheta in tutti i continenti;
  • Mafie all'assalto del profondo nord;
  • La Politica tra capriole, imbonitori e colpi bassi;
  • Raciti è il nuovo segretario del Pd siciliano. Mani tese a Crocetta: rimpasto non è priorità;
  • Pd in subbuglio tra fuga dalle urne e tensioni;
  • La disoccupazione in Sicilia, ieri e oggi;
  • Chouchani, il santo rabbino che un giorno sparì nel nulla;
  • Intervista allo storico Salvatore Lupo «Grillo non ha inventato niente, copia il Cav»;
  • Palermo centro storico: o si rilancia o si perde la guerra;
  • La qualità urbana a Palermo: dati per una diagnosi;
  • Erasmus +: info day a Palermo. Il nuovo programma europeo per gli studenti;
  • Le emozioni a portata di mouse: Social networks: preoccupa il cyberbullismo;
  • Amicizia (professionale) su Facebook? Il capo gradisce poco le richieste di amicizia;
  • La compagna del Nord che sconfisse il boss;
  • In libreria «Io non ci sto»: ecco la biografia di Rosario Crocetta;
  • I grandi vizi dei più celebri personaggi della letteratura;
  • Da Sherlock Holmes ad Aleksej Ivànovic ecco i punti deboli dei famosi eroi letterari;
  • Si può restare in carcere dopo la pena. Il lavoro chiave per rientrare in società;
  • Giuseppe Garibaldi visto da Cuticchio. I pupi raccontano lo sbarco dei Mille in Sicilia;
  • Archeologo da campo sul “libro” della terra. Di Vita, da Chiaramonte Gulfi al mondo;
  • Molto rumore...a Messina;
  • Roberta Torre porta in scena l’Aida. Parla il protagonista, Enrico Tomasini;
  • Vecchi, gatti, cani, lupi;
  • Musicisti, extracomunitari e navigatori;


asud'europa junior

Anno 1 - Numero 4 - Palermo 27 febbraio 2014

Nella giungla del lavoro


articoli e commenti di: Gabriele Alaimo, Federica Battaglia, Maria Pia Castorina, Tyrone Antonino Colletta, Daniela Favia, Rebecca Pellitteri, Giuseppe Raciti, Beatrice Ricci, Francesca Rotondo.

  • “Il prezzo di una vita”;
  • Ma è nato prima il lavoro o l'esperienza?;
  • Bullismo: possiamo ancora dire basta?;
  • Le donne ancora oggi vengono sfruttate e uccise!;
  • 21 marzo: una giornata dedicata alle vittime di mafia;
  • Scienza ed etica: la scelta del secolo;
  • L'Europa che tace guardando Kiev;
  • 2013, un anno senza politiche concrete per l’innovazione;